top of page

I benefici del riordino

Consigli per iniziare il decluttering


Nel dettaglio pulire la casa e disfarci di oggetti che non usiamo più porta notevoli benefici.

Un ambiente in ordine senza oggetti accumulati ovunque aiuta a ridurre lo stress e previene la depressione. L'ordine promuove la concentrazione. Alcuni studi accomunano l'ordine e la pulizia con la decisione di seguire uno stile di vita più sano e attivo e prediligere cibo più sano.





Dedicarsi al riordino dei propri spazi quindi, non significa solo "mettere a posto "ma è un'azione molto più profonda, dal punto di vista psicologico riordinare gli spazi può significare schiarirsi i pensieri. Le condizioni dell'ambiente in cui viviamo possono infatti influire sulla nostra salute mentale.



Non sempre e non per tutti è semplice liberarsi o separarsi dai propri oggetti

per quanto inutilizzati, addirittura rotti

o obsoleti. In molte persone l'accumulo di cose è l'esito di un


eccesso di acquisti.

Trascurando gli aspetti patologici quasi tutti tendiamo ad accumulare e conservare oggetti che non utilizziamo e che ci rubano energia: è il momento di liberarsene.


















Partiamo da uno schema ben preciso fare una selezione:

da buttare

da donare

da tenere

da riutilizzare

da vendere


un metodo delle scatole da utilizzare a secondo di dove destinare l'oggetto. Diamo sempre una seconda possibilità a tutto ciò che abbiamo, se a noi non serve basta donarlo a chi potrebbe utilizzarlo, lasciare la prima opzione (da buttare) sempre come ultima chance, per meno incrementare la produzione di rifiuti.

Poi passiamo ad osservare anche gli oggetti che potrebbero essere riparati e così evitare di comprarne di nuovi.




Una volta iniziato il percorso cercare di non cadere in "tentazioni" di riprendere ad accumulare oggetti, non è necessario possedere un oggetto per contemplarne la bellezza o il solo piacere di possesso.




Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page